www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

CIGNO NERO

cigno nero

Nome scientifico: Cignus
Ordine: Anseriformi
Famiglia: Anatidi

Caratteristiche generali
I cigni appartengono al grande gruppo delle oche e delle anatre e tra questi sono gli animali di maggior mole. Sulla terraferma sono molto goffi, ma in acqua sono abili ed eleganti nuotatori. Il cigno reale è molto diffuso e si riproduce in Inghilterra e in altre regioni dell'Europa settentrionale. E' caratterizzato da una protuberanza nera sul becco arancione che è particolarmente grossa nel maschio all'epoca degli amori. Quando nuota ha il collo che descrive un'ampia "S", ma se assume un'aria e un atteggiamento aggressivo ripiega fortemente il collo, solleva e gonfia le ali tenendole arcuate al di sopra del dorso. Il nido è un ammasso di materiale vegetale con un buco al centro, dove vengono deposte circa sei uova di colore bianco. In genere le uova vengono covate dalla femmina per cinque settimane. In Europa oltre a questa specie se ne possono incontrare altri: il cigno selvatico e il cigno di Bewick. Tutti e due hanno becco nero, macchiato di giallo alla base; nel primo la macchia termina davanti alle narici, mentre nel cigno Bewick termina dietro. Altre specie altrettanto interessanti sono il cigno dal collo nero dell'America meridionale e il cigno completamente nero dell'Australia.

Notizia stampata il 22 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali