www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Zibellino

E’ un mammifero della famiglia dei mustelidi, lungo fino a 45 cm circa.

Ha una pelliccia lucente folta e morbida ed ha grande pregio per questo. Un tempo cacciato ha avuto una grande riduzione, ma oggi, rigorosamente protetti si stanno riprendendo ripopolando il territorio.

Un tempo viveva in Europa settentrionale, ai giorni nostri lo possiamo trovare in Asia nord orientale.

Ha la caratteristica di avere una larga macchia in gola giallo/rossa o giallo/bruno, la punta della coda è nera, ed è lunga dagli 8/12 cm, orecchie a punta, grandi orlate di grigio/biancastro e arti robusti specie alle estremità, il corpo tozzo. Appartiene alla famiglia dei mustelidi agile e carnivoro. Ha denti molto taglienti ben sviluppati in grado mordere e uccidere le prede.

Anche lo zibellino, come ogni animale selvatico fugge l’uomo, e si è sempre più “ritirato” nelle foreste più distanti o selvagge e fitte, conducendo una vita fugace e furtiva notturna nutrendosi di uccelli e piccoli mammiferi. Solo i cacciatori più esperti riescono a scovare le sue tracce, oggi godendo di protezione, ha più “confidenza” e lo si può vedere anche di giorno.

Benché la sua dieta preveda roditori, le sue prede principali, possiamo dire che predilige i frutti di cedro e il miele sia di api che calabroni selvatici, e sembrerebbe che apprezzi anche il pesce.
Rimane un animale legato al terreno che agli alberi, e trova “casa” tra le cavità del terreno, delle rocce, e tronchi cavi.

Una nota: l’esportazione dalla Russia di zibellini vivi è proibita e l’allevamento è ormai monopolio dello Stato Russo. Una pelle di zibellino a seconda della qualità puo costare dai 2000 a 8000 rubli.

A cura di Samantha Montanaro


Notizia stampata il 20 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali