www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Certosino

Certosino

Caratteristiche generali

Il certosino è originario della Turchia o dell'Iran, è giunto in europa nel 1500 d.c. grazie a navi mercantili. E' stato sfruttato per la sua pelliccia che tinta e rasata, veniva fatta passare per pelliccia di lontra. Alcune leggende dicono che nel 1600 i monaci certosini lo allevavano per l'abilità nella caccia che sfruttavano per proteggere i granai dai roditori. Il Certosino ha un mantello fitto, leggermente sollevato e lanugginoso, il colore è blu grigio in varie scale. Il certosino è fondamentalmente un gatto robusto, e equilibrato. E' un gatto moto attaccato ai padroni e alla casa, è incline alla pigrizia a meno che non ci sia da cacciare.

Standard  F.I.Fe - CHA -

Aspetto generale: Una chiara distinzione deve essere fatta tra il Certosino il Blu di Russia e il British Blu. Incrociare il certosino con queste due razze non è desiderabile.

Taglia: Da medio a grande

Testa e Forma: Testa ampia alla base, con un cranio ben sviluppato,  non bombato, con uno spazio stretto e piatto tra le orecchie.

Mascelle: Le mascelle danno alla testa la forma di trapezio, ampio alla base e stretto alla sommità.

Naso: Largo e diritto non camuso

Muso:L'estremità del muso può sporgere dalle mascelle.

Orecchie: Forma di media grandezza posizionate alte sulla testa, che danno al gatto una espressione attenta; leggermente divergenti.

Occhi: Grandi e aperti non troppo arrotondati; l'angolo esterno leggermente rivolto verso l'alto. Colore dal giallo scuro al rame scuro, nessuna traccia di verde, nessuna slavatura, nè toni di colore sbiaditi. il colore deve essere puro; si da preferenza al colore più intenso.

Corpo: Struttura solida, forte e muscolosa . Petto ampio e ben sviluppato. Il certosino, soprattutto il maschio deve sempre apparire massiccio in relazione alla sua taglia.

Zampe: Di media lunghezza in proporzione al corpo, muscoli forti non troppo alti. Piedi larghi.

Coda: Di media lunghezza in proporzionata al corpo. Può affusolarsi, ma la punta deve essere arrotondata. Dello stesso colore del corpo.

Mantello: Struttura lucida e folta, leggermente lanosa alla base più lucida nel sovrapelo. Doppio pelo, il quale fa sì che il pelo stia ritto. Il colore: tutte le sfumature di blu sono permesse, dal blu-grigio pallido sino ad un blu-grigio più scuro; il tono chiaro è preferito. L'uniformità di tono è essenziale.

Tartufo: Blu-Grigio

Difetti: Naso camuso; occhi con tracce di verde, slavati e toni di colore sbiaditi; mantello con evidenti peli bianchi e differenza di colore troppo pronunciata con il sottopelo; sfumature, marche di tabby, tipping, sfumature bluastre o rossicce nel colore.

Caratteristiche: Le mascelle sono ben sviluppate nel maschio adulto; molto meno evidenti nelle femmine. Esiste un' importante differenza tra il maschio e la femmina: la femmina è significativamente più piccola, ha un petto più stretto ed ha guance meno sviluppate del maschio. Comunque anch'essa deve essere robusta e muscolosa.

certosino
Foto inviata da: Barbara


Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali