www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

NOVA SCOTIA DUCK TOLLING RETRIEVER

nova scotia
Si ringrazia la Sig. Angela "Nel Forum nsdtr"

STORIA ED ORIGINI

Il Nova Scotia Duck Tolling Retriever è un cane giovane se si considera il suo riconoscimento ufficiale (1982) da parte della FCI (Federation Cynologique Internationale), ma la sua selezione e storia inizia con l’arrivo dei coloni “Acadians” in Nova Scotia, nelle province nord americane di Maritime e Maine.
Alcuni scritti ritrovati riportano di un stratagemma  utilizzato dai nativi di questi posti dai primi coloni di Acadia, per attirare e cacciare le anatre e le oche. Posizionavano tra due alberi in riva una fune ed usando una pelle di volpe che entrava ed usciva dall’acqua seguendo il moto delle onde, incuriosiva i volatili tanto da farli avvicinare a portata di arco o rete di qui l'interesse ad avere un cane con queste caratteristiche.
Una sua presunta discendenza deriva da dei piccoli cani rossi e bianchi che nel sedicesimo secolo, venivano utilizzati per attirare oche lungo i canali olandesi. Si pensa che questi siano gli antenati del Kooikerhondje, cane rosso da riporto in Inghilterra e Francia e molto probabilmente del “tolling dog” di Acadia. Certamente la loro taglia bene si adattò alle traversate atlantiche dei velieri del diciassettesimo secolo diretti in Nova Scotia.
La prima descrizione del “tollling dog di Acadia” viene fatta da Nicolas Denys, il quale spiega l’impiego particolare di questi cani sia come “esca” per i volatili, sia per il riporto degli stessi al cacciatore, questo faceva, allora il Toller, cane unico nel panorama canino. Il Nova Scotia Duck Tolling Retriever o localmente chiamato “Little River Duck Dog” o “Yarmouth Toller” o anche "Toller dog" era praticamente ancora sconosciuto nei primi del ‘900 prima che H.A.P. Smith scrisse alcuni articoli descrivendo le sue abilità nel “lavorare”.
Per arrivare ad un suo reale riconoscimento come razza bisogna attendere ancora parecchi anni anche se il “Toller” di allora è praticamente identico nello standard a quello dei giorni nostri. Come per tante altre razze (Labrador Retriever, Chesapeake Bay Retriever, alcuni Spaniel inglesi e Collie) le sue origini non sono certe.
Il primo riconoscimento ufficiale di razza lo si ha nel Marzo del 1945 grazie al Colonnello Cyril Coldwell ed al Canadian Kennel Club e dopo un prima registrazione di 15 soggetti si rischiò la sua estinzione per un epidemia di Cimurro che causò la morte di 10 dei 15 esemplari. Oggi si può sicuramente dire che tutti i Nova Scotia Duck Tolling Retriever in circolazione sono discendenti da quei 5 sopravissuti. Nel 1982 sia ha il primo “Toller” in Europa, precisamente in Danimarca grazie all’allevatrice Nete Wunsch (Tueholt Kennels) che riuscì con il suo entusiasmo e perseveranza da vera appassionata a farlo conoscere ed apprezzare nei paesi Nordici.
 
STANDARD

Testa e cranio
La testa è ben disegnata e leggermente cuneiforme. Il cranio largo e appena arrotondato con l'occipite non prominente e le guance piatte. Una buona misura per un maschio normale dovrebbe essere 14 cm.  fra le orecchie fino a restringersi a 3,8 cm.  sulla sommità del tartufo. La lunghezza della testa, dal tartufo all'occipite, è approssimativamente di 23 cm. , ma la testa deve essere proporzionata alla taglia. Lo stop è moderato.

Occhi
Ben distanziati, a forma di mandorla, di media grandezza. Di colore dall'ambra al marrone. L'espressione è amichevole, attenta e intelligente. I contorni palpebrali devono essere dello stesso colore delle labbra.
Le Orecchie

Triangolari, di media grandezza, inserite alte e sul dietro del cranio, con la base leggermente eretta, ben fornite di pelo dietro alla piega, ma con pelo corto sulla punta arrotondata.
 
Muso
Si assottiglia regolarmente a partire dallo stop verso il tartufo con la mascella inferiore forte ma non prominente. La linea inferiore del muso va diritta dall'angolo del labbro all'angolo dell'osso mascellare, mentre la profondità del muso è superiore all'altezza dello stop che a quella del tartufo. Il pelo sul muso è corto e fine.

Tartufo
Si assottiglia verso l'estremità con narici ben aperte. Il colore può essere simile al mantello o nero.

La Bocca
Le labbra devono essere ben aderenti e formare, di profilo, una leggera curva senza essere pesanti. La chiusura corretta è a forbice stretta ed è richiesta la dentatura completa. Le mascelle devono essere sufficientemente forti per portare selvaggina abbastanza grande ed è essenziale un bocca morbida.

L'Anteriore
Spalle muscolose con la scapola rivolta all'indietro e ben piegata a formare un garrese ben inclinato verso il dorso. La scapola e l'omero sono circa della stessa lunghezza. I gomiti devono essere aderenti al corpo, né scollati né rientrati, e muoversi in modo sciolto e regolare. Gli arti anteriori devono sembrare due colonne parallele, diritti e con buona ossatura. I metacarpi forti e appena inclinati. I piedi fortemente palmati sono di media grandezza, compatti e rotondi, con dita ben arcuate e cuscinetti spessi. Gli speroni possono essere rimossi.

Il Tronco
Torace ben disceso con buon sviluppo del costato. Lo sterno arriva al gomito. Il dorso è corto e diritto, la linea superiore  rettilinea, i reni forti e muscolosi.Le costole sono ben sviluppate, mai a botte né piatte.
 
Il Posteriore
Muscoloso, ampio e in apparenza quadrato. L'angolazione posteriore e anteriore deve essere proporzionata. Le cosce sono molto muscolose con la parte superiore approssimativamente di uguale lunghezza di quella inferiore. Il ginocchio è ben angolato e i garretti bassi e paralleli. Gli speroni non sono ammessi

La Coda
Deve seguire il naturale andamento, leggermente inclinato, della groppa. Larga alla base, abbondantemente fornita di pelo, deve arrivare con l'ultima vertebra, almeno al garretto. La coda può essere portata sotto la linea dorsale ad eccezione di quando il cane è in attenzione in cui curva sopra la schiena senza però toccare mai il tronco.

Il Pelo e colore
Il Toller è stato creato per riportare dalle acque gelide e deve avere un doppio pelo impermeabile di media lunghezza e consistenza con un sottopelo più soffice e folto. Il pelo può essere leggermente ondulato sul dorso, per il resto è liscio. Durante l'inverno si può formare un lungo ricciolo sulla gola. Le frange sono soffici sulla gola, dietro alle orecchie e sulla parte posteriore delle cosce, mentre gli arti anteriori sono moderatamente frangiati. Il colore ha tutte le varianti del rosso ed arancio con sfumature più chiare sotto la coda e normalmente vi è del bianco sulla punta della coda, sulle zampe (non oltre i metacarpi e i metatarsi), sul petto e sul muso. Un cane comunque di alta qualità non deve essere penalizzato per mancanza di bianco. La pigmentazione del tartufo delle labbra e la rima palpebrale possono essere rosa, del colore del mantello o nere
 
TEMPERAMENTO ED ANDATURA

Temperamento
Il Toller è molto intelligente, facile da addestrare ed ha grande resistenza. Forte e potente nuotatore, è un retriever naturale e tenace sul terreno e in acqua pronto a mettersi immediatamente in movimento non appena gli si fa cenno di riportare. Il suo grande desiderio di riporto e la sua giovialità sono qualità essenziali per il suo tipo di attività.

L'Andatura ed il Movimento
Il Toller da un'impressione di potenza con un'andatura allegra e leggera, mostrando una buona ampiezza anteriormente e una notevole spinta posteriormente. I piedi non devono essere rivolti né all'interno né all'esterno e gli arti si devono muovere il linea retta. Con l'aumentare della velocità il cane marcia su una sola traccia mantenendo la linea dorsale rettilinea.


A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
cani da pastore e bovari
cani gruppo 1
cani pinscher, schnauzer, molossidi e bovari svizzeri
cani gruppo 2
cani terrier
cani gruppo 3
cani bassotti
cani gruppo 4
cani tipo spitz e tipo primitivo
cani gruppo 5
segugi e per pista di sangue
cani gruppo 6
cani da ferma
cani gruppo 7
cani da riporto, da cerca, da acqua
cani gruppo 8
cani da compagnia
cani gruppo 9
cani levrieri
cani gruppo 10
Notizia stampata il 22 May 2019 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali
Disponibili Cuccioli di grande Bovaro Svizzero