www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

CIMICE ASSASSINA

Cimice assassina

Cimice assassina

Phylum: Arthropoda
Classe: Insecta
Ordine: Heteroptera
Famiglia: Reduviidae
Genere: Rhynocoris
Specie: Rhynocoris iracundus (Poda, 1761)
Nome comune: cimice assassina
Lunghezza: 12-16 mm

La famiglia dei Reduviidae comprende specie predatrici, di medie o grosse dimensioni, dotate di un robusto apparato boccale pungente-succhiante (rostro) di 3 articoli, che in posizione di riposo si presenta ricurvo e non appiattito sullo sterno. Le zampe anteriori (protoraciche) hanno spesso la funzione di cattura della preda (raptatoria). Come in tutte le specie dell’ordine Heteroptera, le ali anteriori (mesotoraciche) si presentano sclerificate nella parte prossimale e membranose in quella distale, e prendono il nome di emielitre. Per il loro aspetto e la generale aggressività, vengono chiamate cimici assassine. Alcune specie tropicali (es. Triatoma) sono ematofaghe, e possono trasmettere protozoi del genere Trypanosoma.

In Italia la famiglia Reduviidae comprende 21 generi e 50 specie, delle quali 5 appartenenti appartenenti al genere Rhynocoris.

R. iracundus presenta un’evidente livrea rossa e nera, che potrebbe avere funzione di colore ammonitore (mimetismo aposematico). Gli adulti sono presenti nel periodo estivo, ed attendono le proprie prede (es. larve di lepidotteri) in agguato su fiori e foglie di piante erbacee ed arbustive. Se disturbati, possono pungere anche l’uomo.

Habitat: prati e siepi di pianura e collina.

Diffusione: specie paleartica, distribuita in modo frammentario in Europa ed in Medio Oriente; presente in tutta Italia ed in Sicilia, di dubbia presenza in Sardegna.  

Note: altre due specie comuni in Italia sono Reduvius personatus L. (15-17 mm), i cui stadi giovanili tendono a ricoprirsi di detriti (personatus = mascherato), e Ploaria domestica Scopoli (8 mm), attera e con zampe molto lunghe. Entrambe sono specie sinantrope (vivono a contatto con l’uomo), e predano invertebrati quali tisanuri, ditteri, larve di lepidotteri etc.

Si ringrazia Federico (alias nel forum Flessio)
per aver inviato scheda e foto della Cimice assassina

Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali