www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Togo II e Ghana II

Togo II e Ghana II

Il 13 febbraio 2008 si schiuse il primo uovo di Togo e Ghana. E' il loro primo piccolo nonchè il primo animale in assoluto che nasce sotto il mio stesso tetto. Casualmente sentii dei lamenti provenienti dal nido dei miei pappagallini. Così lo aprì, ma non vidi niente. Allora spinsi Ghana che stava dentro il nido a covare, ma non vidi ancora niente. Solo dopo mi accorsi di un piccolo che stava uscendo dall'uovo e che non c'era neanche bisogno di spostare la madre per vederlo. Tuttavia chiusi immediatamente il nido per non disturbarli. Nonostante ciò dopo qualche giorno cominciai a sbirciare e a prendere in mano lui e i suoi fratellini che a mano a mano nascevano. A un mese circa cominciò a uscire spontaneamente dal nido e a provare a volare. A quel punto decisi di non farlo più uscire dalla gabbia. Nel frattempo nacquero altri pulcini e alcuni di loro furono regalati. Per un periodo deciso di tenere il pulcino più grande della seconda nidiata (nominato nella storia 6° e 7° pulcino di Togo I e Ghana I, ancora non pubblicata all'interno di questo sito), lo facevo uscire spesso dalla gabbia quasi tutti i gioni per almeno due mesi, ma non sapendo come intrattenerlo decisi di lasciare l'addomesticamento.
A luglio era ancora con me e decisi di tenerlo per affiancarlo, un giorno, a una compagnia, e lo chiamai Togo II. Con lui vivevano i suoi genitori e tre sorelle, rispettivamente la seconda, l'ottava e la nona figlia di Togo e Ghana. Dopo l'estate Togo II con la sua famiglia furono trasferiti in una gabbia leggermente più grande, dove però non avevo messo il nido, visto che era da mesi che Togo e Ghana non facevano più le uova.
La mattina del 14 dicembre, dopo colazione, nella gabbia notai una pappagallina che si stava agitando. Alla fine depose un uovo al fondo della gabbia. Era la pennultima figlia di Ghana e Togo, ma l'ultima tra i pulcini sopravvissuti, e il padre era Togo II. Allora velocemente misi il nido e dentro vi misi l'uovo, ma la madre non se ne curò molto, come non si curò delle uova che depose durante quel mese, oltrettutto sempre nel fondo della gabbia. Ero sempre io a metterle dentro. In totale depose 6 uova, rispettivamente il 14, 17, 18, 20, 25 e 31, cioè non a intervalli regolari. Esse furono in seguito mangiate. A gennaio del 2009 furono deposte nuove uova, esattamente il 10, il 12, il 14 e il 15, cioè quasi in modo regolare. Anche queste furono semi-trascurate.
La cova che diede i suoi primi frutti cominciò il 2 aprile, composta da 5 uova, questa volta a intervalli di due giorni. Il 23 aprile nacque il loro primo pulcino, mentre il 29 il secondo. Le altre uova invece non si schiusero. Inoltre il secondo pulcino morì dopo un giorno dalla nascita, mentre il primo si rivelerà essere un maschio.
Il 23 maggio cominciarono la loro quarta nidiata, questa composta da sette uova. Prevedendo la nascita del primo pulcino il 10 giugno, coprai ai due pappagallini una gabbia con un divisorio, per dividere il padre dal resto della famiglia, così da diminuire le nidiate. In quello stesso giorni quindi il padre fu diviso dal resto della famiglia e verso sera nacque il primo pulcino. Il secondo nacque, inaspettatamente, il giorno dopo. Il 13 giugno nasce il terzo pulcino, che muore il giorno dopo. Mentre il 20 e il 22 giugno nacquero rispettivamente il quarto e il quinto pulcino.
Il 21 luglio, quando i nuovi nati avevano circa un mese, decisi di togliere il divisorio, ma il 23 Togo II e Ghana II deposero il primo uovo della quinta nidiata. In totale deposero 6 uova. Pensavo che per l'accoppiamento aspettassero molto di più, ma in seguito capi che il divisorio doveva essere messo molto dopo, quando i pulcini avessero compiuto almeno tre settimane, e infine tolto quando avessi voluto altri pulcini. Tuttavia nessun pulcino nacque e le uova furono mangiate poca alla volta. Così il 6 agosto decisi di rimettere nuovamente il divisorio.
Il 2 novembre mia mamma diede una delle femmine, ossia una delle ultime due della quarta nidiata, a una sua amica, mentre il 26 gennaio 2010 diede l'altra femmina alla signora alla quale gli fu già regalo Papito.
Il 15 febbraio diedi a Maria, alla quale già avevo regalato il 6° e il 7° figlio di Togo I e Ghana I, rispettivamente una femmina e un maschio, il 1° figlio di Togo II e Ghana II. Fu messo insieme alla figlia che il 6° e il 7° figlo di Togo I e Ghana I ebbero.
La mattina del 15 giugno da sotto la coda di Ghana II spuntò una grossa protuberanza. Ovviamente stava male, in realtà, già prima di mettere al mondo i suoi piccoli, c'era stato un breve periodo in cui sembrava che stesse per morire. Tolsi il divisorio per far stare insieme la coppia, e quello stesso pomeriggio Ghana II morì.
Il 18 dicembre, attorno alle 2 del pomeriggio, senza capire il motivo, muore anche Togo II.


Storia di Togo II e Ghana II scritta da LorenzoSP

Notizia stampata il 27 Nov 2021 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali