www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Abbandonata in Autogrill

Birba

Birba è una piccola gattina nera con occhietti gialli e furbetti che io, Rossella e mio marito Massimo, abbiamo trovato in Autogrill nei pressi di Roma a fine Settembre 2003, mentre andavamo in vacanza a Marina di Camerota. E' stato amore a prima vista, era un piccolo di gatto di appena un mese, o forse meno, di sesso femminile, era sotto ad una macchina in sosta, miagolava disperatamente in cerca della sua mamma e aveva una fame terribile. Fortunatamente l'ho vista e l'ho raccolta con estrema delicatezza per paura di romperla tanto era tenera, un piccolo battufolo nero miagolante. L'ho portata nel bagagliaio della macchina e l'ho rifocillata con croccantini spezzettati e acqua che avevo preso per Giada la mia cagna. Mi è subito parsa sana e pulita, nonostante fosse stata vigliaccamente abbandonata. Nulla è valso, nemmeno chiamare la Polizia per identificare eventuali possessori della povera gattina o chiedere ai responsabili dell'Autogrill se sapevano qualcosa di lei. I negozianti dei vari ristori non mi hanno dato nulla per aiutare la piccola creatura, ho chiesto cibo, ma solo se l'avessi comperato me l'avrebbero dato, ho chiesto un cartone per metterla al riparo dai pericoli, ma nessuno mi ha aiutata. Ho immediatamente realizzato che la piccola gattina doveva restare con me, anzi con noi, io e mio marito e naturalmente con tutti gli altri animali di casa. A casa c'erano altre 4 gatte già adulte e forse non l'avrebbero nemmeno accettata. Dopo essere rimasti per più di un'ora in quello stupido Autogrill siamo partiti per Marina di Camerota con mille interrogativi, mentre la gattina si era addormentata dentro un piccolo contenitore di cartone che avevo trovato in macchina. Al primo negozio per animali ci siamo fermati ed abbiamo comprato tutto cio che serve ad una piccola gattina, cibo (il migliore che avevano), una gabbietta da viaggio, la sabbia e la vaschetta per i bisogni. Rimase con noi in vacanza e si adattò benissimo alla sua cuccetta o al ns. letto e di notte prima di dormire ci faceva della fusa enormi. Nonostante tutto, ora è bellissima e convive serenamente con noi, ci ha regalato momenti di intensa gioia sia quando era piccolina e l'abbiamo tenuta con noi per tutta la vacanza a Marina di Camerota, sia dopo, a casa nostra quando abbiamo usato il sistema d'urto perchè facesse amicizia con le nostre gatte. Ora potete ammirarla nella foto mentre gioca con l'acqua, penso che abbia già 6 mesi ed è giunto il momento dei primi calori, ancora non si fa sentire ma siamo già pronti per portarla in clinica appena avrà finito il primo calore e la faremo operare, come tutte le altre gatte che teniamo in casa. Appena farà più caldo e la micetta, da noi soprannomionata Birba, sarà già operata, la porteremo anche un po' fuori, all'aria aperta, nella vicina campagna per vedere per la prima volta un pò di natura, gli uccellini, i fiori, ed altri animaletti che sicuramente apprezzerà. Potrà finalmente correre e spaziare nel mondo meraviglioso della campagna circostante, dove ci sono tanti altri gatti che diversamente da lei sono nati e cresciuti vicino alla loro mamma.
Bacioni da Rossella e Massimo


Storia di Birba scritta da Rossella

Notizia stampata il 20 Jun 2019 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali
Disponibili Cuccioli di grande Bovaro Svizzero