www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali
cura e salute
cura e salute
allevamento
allevamento
terrario
terrario
appuntamenti
appuntamenti
news
news

Tartarughe a Capo Verde

UN VIAGGIO SENZA RITORNO

Ogni anno, da luglio a settembre, arrivano dall'oceano per deporre le uova sulle meravigliose spiagge delle isole di Capo Verde...sono le tartarughe (Caretta Caretta), specie in estinzione....
Sono diventate un po' il simbolo di queste isole: magliette e souvenirs di ogni sorta da vendere ai turisti; tartarughe appena nate (portate in giro dentro ad un secchio !) vengono addirittura usate come attrazione turistica per foto ricordo sulla spiaggia...
Regolarmente, ogni anno, la solita strage di tartarughe: poche le spiagge seriamente protette, poca informazione e tanta ignoranza, sia dei capoverdiani che dicono che loro le tartarughe le hanno sempre mangiate, ed ancora di più dei turisti che se le mangiano...
La loro carne viene venduta a caro prezzo, quasi 100 euro al chilo. Con i testicoli di tartaruga viene fatto una specie di afrodisiaco (tipo viagra) che si può trovare sottobanco in certi negozietti...insomma, uccidere una tartaruga rende molto...
Ed i bracconieri aspettano pazientemente, di notte, sulle spiagge incustodite, l'arrivo delle povere tartarughe che vanno incontro ad una morte atroce.
Ci vogliono almeno due uomini forti per uccidere una tartaruga: bisogna capovolgerla mentre l'animale si dimena sferrando unghiate violente, bisogna immobilizzarla ed infine, per finirla, bisogna tagliarle la testa...
a solita violenza, la solita viltà, come sempre la legge del più forte...

Fonte da Promiseland

Notizia stampata il 11 May 2021 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali