www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Allevamento di Fossombrone

Sede: via Mazzini, 1 50058 - Signa - Firenze
Sezione Pastore Tedesco: Alarico Sgroi +39 3333341942
Responsabile cinotecnico Sezione Mastini Napoletani
Federico Vinattieri 333 2524389

Contatti - Sito ufficiale

Vuoi informazioni sui cuccioli disponibili?

Clicca qui per contattarci...

fossombroneL’Allevamento di Fossombrone, fondato da Massimo Vinattieri e da Giovanni Pancani nel 1977, attualmente è uno degli allevamenti italiani che ha riscosso più successi in ambito espositivo. Fino ad oggi questo allevamento ha allevato le seguenti razze: Pastore tedesco, Mastino Napoletano, Dogo Argentino e Bulldog Inglese. Con una grande tradizione di selezione del Pastore tedesco e successivamente anche del Mastino Napoletano, questo allevamento si è imposto nelle manifestazioni canine di tutta Europa negli ultimi 30 anni. Oggi l’allevamento può contare più di 50 titoli riconosciuti dalla Federazione Internazionale Cinologica. Allevamento molto singolare anche per il numero di componenti e di collaboratori, che consente di partecipare a più manifestazioni contemporaneamente e di seguire con maggiore attenzione i soggetti allevati. L’Allevamento di Fossombrone oggi può fare affidamento su persone competenti nel settore cinofilo come: Alessandro Galardi, Massimo Vinattieri, Mario Mazzucconi, Valerio Meucci, Massimiliano Fè, Federico Vinattieri, Giovanni Pancani, Alarico Sgroi, Dario Sgroi, le quali gestiscono le due Sezioni in modo efficace. Fossombrone rimane comunque un allevamento a scopo sportivo che ambisce a mantenere nel corso degli anni la tipicità dei propri soggetti e a competere nelle manifestazioni cinofile di tutto il Mondo.
 
Selezione del cane da pastore tedesco
Pastore tedescosecondo norme e criteri cinognostici severi e
scrupolosi.
Esemplari di alta genealogia, completi sotto l'aspetto
salutistico, caratteriale e morfologico funzionale. Esperienza
pluridecennale.



 
Sezione Mastino Napoletano
nasce nell'anno 1990 dopo la morte di Mario Querci con la volontà di lavorare per il mantenimento del " Tipo Ponzano".  All'inizio furono Gaio, Tessana, Crispina ed Ebla di Ponzano , le basi ai quali presto si unirono via via altri soggetti  prevalentemente derivati dai risultati di questi riproduttori.  Il nostro viaggio intorno al molosso nasce già molti e molti anni  prima alla corte di Querci e lì vive e si arricchisce fino dai primi anni '70.  Torniamo ad affermare quello che con la nostra scelta ci siamo proposti di ottenere : un ceppo stabile  di tipo che rappresenti un'affidabile alternativa nella selezione del Mastino Napoletano.

La galleria di questo allevatore non contiene immagini...

Notizia stampata il 22 Oct 2021 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali