www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali
cura e salute
cura e salute
allevamento
allevamento
appuntamenti
appuntamenti
news
news

La Polizia Provinciale di Como salva numerose famiglie di rondoni

rondone

Capita spesso di vedere i rondoni volteggiare nel cielo estivo, emettendo il loro caratteristico canto, ma venerdì sera scorso, 18 giugno, un signore di Torno, paese affacciato sulle sponde del lago di Como, si è accorto che i rondoni erano troppo chiassosi e decisamente agitati.

Gli è bastato tenerli d'occhio per qualche minuto per capire quale fosse il problema: il campanile della chiesa di Santa Tecla era stato completamente "impacchettato" per impedire la caduta di tegole e consentire i lavori di ristrutturazione: peccato, però, che così facendo i nidi, nei quali i rondoni avevano già i piccoli, fossero stati completamente chiusi.

Ecco spiegata la grande agitazione degli adulti: dopo la quotidiana caccia agli insetti non potevano far ritorno ai nidi per sfamare i loro piccoli! Questa scena straziante ha spinto il residente di Torno a contattare il centralino della Polizia Provinciale di Como (tel. 031.230221) dove da diverso tempo è attivo un servizio per il recupero e la tutela degli animali selvatici feriti o in difficoltà.

Così, già alle otto di sabato mattina, gli agenti avevano provveduto ad aprire dei varchi nella rete che avvolge completamente il campanile, consentendo così ai rondoni di far ritorno ai nidi ed accudire i piccoli.

Elena Bianchi


Notizia stampata il 21 Sep 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali