www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali
cura e salute
cura e salute
allevamento
allevamento
appuntamenti
appuntamenti
news
news

Il comune di Rozzano prepara i nidi per le rondini

Il Comune di Rozzano, con l’Associazione Ambiente Piante Ecologia e con la Lega Abolizione caccia di Milano, prepara i nidi per le rondini e allestisce le protezioni per i vecchi nidi che torneranno presto ad ospitare gli uccelli simbolo della primavera.

Oggi, infatti, gli operatori di API, per conto del Comune, Assessorato ai Diritti degli Animali, installeranno tegole e assi di legno sotto i nidi posizionati in cima ad alcuni condomini per evitare che il guano degli uccelli metta a rischio i nidi stessi.

Sono stati gli stessi condomini di Via Alberelle a Rozzano a rivolgersi al Sindaco, Massimo D’Avolio ed all’Assessore ambientalista Stefano Apuzzo, affinchè li aiutassero a posizionare le necessarie protezioni fisiche sopra balconi e finestre.

Catia Acquaviva, responsabile delle Associazioni APE e LAC di Rozzano, è intervenuta, su mandato dell’Amministrazione comunale, per coordinare le operazioni e per far si che le rondini, al loro ritorno dall’Africa non corrano alcun pericolo e ritrovino le proprie “casette”.

In altri edifici, dove alcuni nidi erano stati rimossi, nidi artificiali sono stati installati per consentire il lieto ritorno delle rondini.

“Le rondini sono uccelli simbolo della primavera a rischio di estinzione, a causa delle sostanze velenose utilizzate in agricoltura e per la continua rimozione dei luoghi di nidificazione. Sono animali particolarmente protetti e la rimozione dei nidi di rondine è vietata dalla legge. Due anni or sono bloccammo dei cantieri perché vi erano nidi con i piccoli dentro”, ricordano Stefano Apuzzo, Assessore di Rozzano e Edgar Meyer, responsabile dell'Ufficio Diritti Animali della Provincia di Milano.

Info: 329.1723554 – 338.8713534

A cura di Edger Meyer


Notizia stampata il 19 Jan 2021 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali