www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali
cura e salute
cura e salute
addestramento
addestramento
discipline
discipline
appuntamenti
appuntamenti
notizie
notizie

International Rome Polo Challange: vince la Svizzera

E’ stato il team svizzero, sponsorizzato dalla Unkut Polo, ad aggiudicarsi il primo posto nel quadrangolare contro Italia, Russia e USA alla seconda edizione dell’ "International Rome Challenge", il torneo disputatosi ieri sui prati dell’Acquedotto Romano Polo Club.

Alla Russia, squadra con minor handicap quindi più debole, sono stati assegnati tre gol di vantaggio che però non sono serviti per portare a casa il risultato ma un terzo posto davanti agli USA guidati da Massimo Elser.

Sul secondo gradino del podio è salito invece il team italiano, rappresentato dal gruppo Harpa Italia, autore di un’ ottima prestazione con un totale di 5 goal realizzati.

In campo si sono affrontati giovani promesse del polo come Ugolino Bourbon per il team italiano, Polina Nazarova per quello russo del Vladi Real Estate e Peter Elser per quello svizzero. Tra le azioni di gioco più spettacolari, da segnalare quelle di Marco Elser per la Russia.

Ad assistere al torneo, non sono mancati ospiti d’eccezione come il ministro della Cultura della Repubblica Cecena, Giorgenbaev Muxtar, il console della Repubblica del Kazakistan, i rappresentanti dell’ambasciata russa e  Bocharnikov Gennadiy, direttore generale di Aeroflot, la compagnia aerea russa tra le più grandi al mondo.

Il format "Vladi International Rome Polo Challenge" sarà infatti il modello di riferimento per un nuovo progetto, intrapreso con l’associazione VLADI POLO, che consentirà il gioco del polo sulle nevi del Kazakistan, una novità assoluta nella storia di questo Paese.

"Il polo non è uno sport elitario, bisogna uscire da questo luogo comune – ha dichiarato nel corso della premiazione la patron della kermesse, Vladlena Hermès - Certo, in Italia non è ancora uno sport di massa come in Argentina ma si tratta di una questione culturale. L’obiettivo principale delle nostre manifestazioni è che riescano a fare da traino allo sviluppo del polo in Italia, così come in altri Paesi, persuadendo i giovani che il polo è bello, avvincente e anche educativo".

La manifestazione, realizzata con formula “family day”, è stata promossa dall’Associazione VLADI POLO in collaborazione con il Ministero della Gioventù e con il patrocinio del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con Delega allo Sport On. Rocco Crimi, dell'Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, della Provincia di Roma, di Roma Capitale e del Comune di Monte Compatri.


Notizia stampata il 19 Jan 2021 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali