www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali
no vivisezione
no vivisezione
leggi e norme
leggi e norme
libri sugli animali
libri sugli animali
news
news
appelli e petizioni
appelli e petizioni
cura e salute
cura e salute

Vietati gli esperimenti su animali nella cosmesi

Svolta storica in Europa, da oggi, 11 marzo 2013, non sarà più possibile eseguire esperimenti su animali, la vivisezione, per quel che concerne il settore cosmetico. 

A partire da oggi nessun prodotto cosmetico (shampoo, bagnoschiuma, makeup, crema da barba, sapone, creme di ogni tipo, ecc.) dovranno essere "cruelty free" non soltanto i prodotti finiti ma anche le materie prime - sviluppate in Europa o importate - che vengono utilizzate per realizzarli. 

Questa risoluzione sarà applicabile anche in Svizzera? A dire il vero nel nostro paese sono già diversi anni che non si effettuano più esperimenti su animali per il settore cosmetico. 

“I componenti dei cosmetici sono già sostanzialmente testati” ci dice il veterinario cantonale Tullio Vanzetti

Ma non è tutto. “La legge svizzera parla chiaramente di carattere indispensabile dell’esperienza. Questo esclude i prodotti cosmetici in quanto viene a mancare la giustificazione”. 

Commenta il presidente di Gaia Animali & Ambiente, Edgar Meyer: “Si tratta però solo di un primo passo. Ogni anno milioni di esseri viventi continuano ad essere sacrificati per altri tipi di esperimenti, anche medici. Sempre più vasti settori del mondo della ricerca, tuttavia, considerano la sperimentazione animale -oltre che eticamente inaccettabile - sbagliata e addirittura fuorviante perché porta a risultati errati. Il modello animale non può essere predittivo per l’uomo. Siamo diversi, con organismi diversi, reagiamo in maniera diversa alle sostanze”.


Notizia stampata il 27 Apr 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali