www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Fringuello

Fringuello

Nome scientifico:
Fringilla coelebs Dialett.:spinzu

Habitat:
in Italia questo fringillide è molto frequente, soprattutto nella stagione invernale quando giungono gli individui migrati da altri paesi; popola sia i boschi di conifere sia parchi sia giardini.

Caratteristiche:
presenta una lunga coda e ha le timoniere esterne e le barre alari bianche, per questo è facilmente riconoscibile in volo; il maschio nella stagione estiva ha la testa grigio-blu, le guance rosa intenso, l’anello oculare nero e il becco blu; il dorso è castano, il ventre rosa intenso, il groppone verde, le ali sono nere con le secondarie giallastre; le copritrici mediane e primarie presentano un’evidente barra bianca;nella stagione invernale i colori del maschio tendono ad opacizzarsi, la femmina ha gli stessi colori sulla coda e sulle ali ma ha il dorso giallo-oliva ed è più chiara nell’addome.

Dimensione:
è lungo circa 15 cm.

Comportamento:
l’accoppiamento avviene dalla metà d’ aprile sino a giugno, il maschio in questo periodo canta in continuazione, alternando una cascata di note che termina con un trillo energico; costruisce un nido profondo sui cespugli e sugli alberi foderato di piume; depone da 4 a 6 uova di colore grigio-bruno che cova per 13 giorni circa, e alla cova può partecipare anche il maschio dal quale i nidiacei possono essere anche nutriti per abbandonare il nido dopo due settimane.

Alimentazione:

si nutre di semi e gemme, ma nel periodo d’accoppiamento si nutre anche di insetti e di larve.

Scheda inviata da Giovanni Polimeni


Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali