www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

CODONE

Codone

nome scientifico: Anas acuta

taglia: 51-66 cm

peso: tra i 500 e i 1000 grammi circa

Il Codone prende questo nome per la caratteristica coda lunga e stretta. E' un anatide slanciato ed elegante, con il collo lungo e affusolato e un bel piumaggio dai riflessi metallici. Il maschio presenta testa bruna con nuca rossastra, collo e petto bianchi e coda lunga (tenuta dritta fuori dall'acqua mentre nuota), mentre la femmina è meno bruna, simile a quella del Germano reale e del Mestolone, con coda a punta e zampe grigie.

Habitat naturale: Il codone è per la maggior parte dell'anno una specie gregaria. E' presente in Europa, Asia e America settentrionale. Frequenta le distese palustri e tende a evitare le zone boscose. In inverno grossi stormi migrano dall'Europa settentrionale e centrale a sud, alla ricerca di estuari, paludi salmastre e lagune costiere. Predilige infatti le pozze d’acqua con una buona copertura vegetazionale, meglio se in prossimità di aree coltivate.

Alimentazione: Si nutre prevalentemente di piante e semi, ma anche di piccoli invertebrati, che trova a 10-30 cm di profondità oppure a terra.

Riproduzione: Nidifica nelle praterie inondate, ai margini dei laghi e in prossimità di fiumi a lento corso. In aprile il codone depone 7-9 uova di colore giallo-verdastro in un nido spesso allestito con rami, erba, foglie e piumino, sotto la boscaglia. Solitamente i nidi non sono realizzati in colonie anche se possono essere molto vicini. Le uova sono incubate per una ventina di giorni e i giovani sono indipendenti dopo circa un mese e mezzo.

Scheda inviata da Chiara, nel forum Aury


Notizia stampata il 22 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali