www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Sgarza ciuffetto


Scheda e fotografia inviata da: www.vultur.it

Nome scientifico : Ardeola ralloides.
Ordine : Ciconiiformes.
Famiglia : Ardeidae.

Piccolo airone tozzo, dal collo grosso con piumaggio fulvo chiaro e ali bianche.
Altezza approssimativa 45-47 cm, apertura alare 87 cm circa.
Si distingue per una cresta lunga cascante sulla nuca, da qui il nome di Sgarza (Airone) Ciuffetto.
Il becco sottile e allungato è di colore azzurro-blu con estremità nera durante il periodo riproduttivo, mentre in inverno è verde scuro.
Frequenta solitamente le zone umide dell'Europa meridionale, nidifica nei canneti o sugli alberi, di solito in colonie con altri aironi di piccole dimensioni.
Predilige le zone paludose con abbondante vegetazione flottante o con canneto rado, anche se nidifica tra saliceti cespugliosi e ontaneti. Frequenta anche risaie, canali e stagni. Si nutre di piccoli pesci, anfibi ed invertebrati acquatici.
Airone silenzioso di abitudini tendenzialmente crepuscolari, di giorno è spesso nascosto nel folto della vegetazione, impenetrabile anche allo sguardo.
Al contrario dell'Airone Guardabuoi è solitario e schivo ed in volo sembra più esitante. La voce è un rauco "grè", simile al richiamo del Germano reale. Migratrice regolare, arriva in Aprile e parte in Ottobre.
In Italia è presente in Toscana, in Puglia ed in altre zone, ma la maggior densità è riscontrata nella Pianura Padana, in aree in cui è predominante la coltura risicola.


Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali