www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Sula bassana

sula bassana


Nome scientifico: Sula bassana
Ordine: Pelecaniformi
Famiglia: Sulidi

Caratteristiche generali

La sula bassana misura circa 80 centimetri di lunghezza e pesa circa 3500 grammi. Le lunghe ali di questo uccello raggiungono 1,70 metri di apertura. Il piumaggio è bianco con la parte superiore della testa e la parte posteriore del collo fulve. Il becco è grigio-blu, e una placca di pelle nuda, di colore blu chiaro e grigio scuro , circonda l'occhio. Si riproduce nelle isole britanniche, in Islanda, in Canada , lungo le coste della Bretagna e della Norvegia meridionale. Mirabile volatrice, la sula bassana rimane ad un'altezza compresa fra i 10 e i 12 metri al di sopra delle onde. Essendo di natura prevalentemente socievole, esse si spostano spesso in branchi, e sembra che alcune abbiano il compito di scrutare le acque profonde alla ricerca di pesci, mentre altre attendono di vederle tuffare per fare altrettanto. Immediatamente, tutti questi uccelli si lanciano verso il mare, alcuni in verticale, altri obliquamente, e si spingono sott'acqua fino a qualche metro di profondità girando lievemente su se stessi e sollevando spruzzi di alcuni metri di altezza. L'uccello si lascia quindi cadere come una pietra cercando di catturare il pesce dal basso, durante la risalita. E' dunque un gran nuotatore: nuota tenendo la coda rialzata, le lunghe ali incrociate sul dorso e il collo sollevato. A terra si posa solo per nidificare, si stabilisce in colonie sulle roccie isolate. Il periodo della riproduzione inizia in febbraio o marzo. Abbandonano il mare dove hanno trascorso tutto l'inverno e raggiungono la terra per nidificare. I nidi vengono costruiti in aprile, utilizzando alghe e steli che galleggiano sull'acqua.


Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali