www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Gufo

gufo


Nome scientifico: Asio otus
Ordine: Strigiformi
Famiglia: Strigidi

Caratteristiche generali


Tipico frequentatore di boschi, dagli occhi color arancio e dai lunghi ciuffi auricolari che vengono eretti quando è in allarme, ha un piumaggio bruno macchiettato, mimetico, simile alla corteccia di un albero ed abitudini notturne e crepuscolari. Nidifica nelle grandi cavità degli alberi oppure utilizza i nidi vecchi di corvidi o rapaci. I piccoli sono nutriti dalla femmina con il cibo procurato dal maschio e lasciano il nido all'età di 24 giorni di età. Nelle loro abituali incursioni notturne cacciano un'ampia varietà di prede, con una spiccata predilezione per i roditori. Il loro richiamo territoriale è un tremolante "tu-uit-tu-uhuuu" mentre il volo è morbido con battiti leggeri, poco profondi alternati a scivolate con ali leggermente rialzate. Appartati e schivi i gufi si radunano in gruppi per trascorrere l'inverno riuniti tra i cespugli ed i rovi dei boschi di querce, olmi e salici. In Italia è specie migratrice regolare, svernante e nidificante. Il gufo si nutre di mammiferi, invertebrati e uccelli. La sua diffusione è nell'Europa, nell'Asia, nell'Africa settentrionale e nell'America settentrionale.


Notizia stampata il 22 Dec 2014 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali