www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

GABBIANO COMUNE

gabbiano comune
Foto inviata da: La Ciurma


Nome scientifico: Larus ridibundus
Ordine: Caradrimormi
Famiglia:
Laridi

Caratteristiche generali

Il gabbiano comunue appartiene alla famiglia dei Laridi, detti anche uccelli spazzini, è molto diffuso in Europa, in particolare modo nelle zone costiere dov'è facile vederli, riposare in gruppo sulla spiaggia, o in volo acrobatico sopra l'acqua per poi tuffarsi a caccia di cibo.

Caratteristiche fisiche e generali

Le ali del gabbiano sono snelle e appuntite con apertura massima di circa 1 metro, il suo piumaggio è bianco su tutto il corpo, grigio sulla parte superiore delle ali con la classica striscia nera, in estate la testa assume una colorazione bruno scuro, ma in inverno diventa una piccola macchia scura dietro l'occhio. Il becco è di colore rosso come le zampe, è lungo sottile e robusto, a forma di uncino che gli permette di afferrare saldamente le prede e di tagliuzzarle quando è necessario.

Riproduzione

Il gabbiano vive in colonie dove nidifica due volte l'anno e produce dalle due alle tre uova che coverà per una ventina di giorni. Le uova sono biancastre con puntini scuri. Una volta nati pulcini sono di colore grigio puntinato scuro. Finita la stagione riproduttiva sia i giovani che gli adulti si riuniscono nuovamente alla vita sociale della colonia." Lunghezza media: 40 cm Apertura alare: 1 m. circa


Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali