www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Oca gazza

Oca gazza

Nome scientifico: Anseranas semipalmata

Descrizione

L'Oca gazza è un membro dell'ordine degli Anseriformi, l'unico appartenete alla famiglia degli Anseranatidi. In inglese il suo nome è Magpie-goose, ovvero Gazza-oca. Il collo è nero, così come la testa, sulla quale spicca un caratteristico rilievo (più grande nei maschi) che aumenta di grandezza col passare degli anni. Le parti inferiori del corpo sono bianche, e contrastano con i bordi neri del sotto-ala. Il becco e gli arti sono arancioni. Il nome semipalmata si riferisce al fatto che le membrane natatorie sono molto ridotte; le dita presentano forti artigli. Le femmine sono leggermente più piccole dei maschi. Al contrario delle oche vere, la muta è graduale e non c'è un periodo in cui non possono volare.

Alimentazione

L'Oca gazza si nutre di vegetali acquatici, soprattutto riso selvatico e graminacee dei generi Oryza, Paspalum, Panicum, e piante acquatiche del genere Eleocharis.

Riproduzione

Durante la stagione della riproduzione, che va da febbraio a giugno, l'Oca gazza costruisce il nido in luoghi appartati, di solito vicino alle paludi. Il nido è costruito per la maggior parte solo dal maschio. Generalmente consiste in una depressione su di una piattaforma galleggiante di canne o costruita sulla cima degli alberi. Le coppie restano insieme per tutta la vita, ma il maschio può anche avere due femmine. Due femmine possono occasionalmente usare lo stesso nido per deporre. Ogni femmina può deporre da 5 a 14 uova ovali. Entrambi gli adulti provvedono all'incubazione delle uova e alla cura dei pulli.

Comportamento

Formano colonie durante la stagione riproduttiva e sono di indole gregaria fuori da questa stagione quando formano stormi grandi e rumorosi di alcune migliaia di individui. Possiedono una voce rumorosa, simile al suono di un clacson. E' abbastanza sedentaria ad eccezione degli spostamenti durante la stagione secca.

Habitat e distribuzione

Vive in zone soggette ad allagamenti e praterie umide. Alcuni individui, per la maggior parte giovani, possono essere visti abbastanza lontano verso l'interno. L'Oca gazza è diffusa per tutta la costa settentrionale e orientale dell'Australia. Ha esteso il suo areale dalle coste del Nuovo Galles del Sud al fiume Clarence e ancora più a sud. E' presente anche nella Guinea del sud.

A cura di Luca Barducci


Notizia stampata il 22 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali