www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Colombella

Columba oenas

Simile ad un piccione, questo uccello è relativamente raro in Italia.

Caratteristiche:
Lunghezza: 32-34 cm
Apertura alare: 63-69 cm

Il piumaggio è grigio, senza macchie bianche. Anche il sottoala è grigio, e questo permette un facile riconoscimento quando l�animale è in volo. Le ali mostrano due piccole bande di colore nero, e sono molto più corte di quelle del piccione selvatico. La coda, più corta di quella del colombaccio, è grigia e termina con una banda nera. Il petto presenta un colore vinaccia. I lati del collo sono di un verde brillante. Il becco è giallino, con la base rosa; le zampe sono rosate come quelle di tutti i Columbidi. L'individuo giovane è più scuro e manca dei riflessi dell'adulto.

Voce:
E' un richiamo monotono e cupo, il tipico tubare del colombo, una sorta di "uu-u" ripetuto in sequenza.

Habitat e distribuzione:
La Colombella vive di norma sotto i 1000 metri di altezza, in boschi e foreste prediligendo alberi grandi e ricchi di cavità in cui poter nidificare. E più raro che nidifichi in cavità di pareti rocciose. E' una migratrice parziale, presente in tutta l'Europa, nell'Asia occidentale e nell'Africa nord-occidentale (dove va a svernare, oltre che in Europa sud-occidentale, al sopraggiungere del freddo).
In Italia è presente nell'Appennino centrale, in alcune zone prealpine, in Calabria e nelle isole maggiori.

Alimentazione:

Il cibo è composto soprattutto da sementi e altre parti vegetali, e in minor misura da bacche, invertebrati, come lumache.

Riproduzione:
Dopo che la femmina ha scelto il luogo dove costruire il nido, e dopo che il maschio l'ha invitata nel potenziale sito, è lei che lo costruisce mentre il maschio raccoglie il materiale. Di solito la colombella sceglie le cavità degli alberi per nidificare.
La femmina depone 2 uova bianche 2-3 volte l'anno, da aprile ad agosto, e le uova sono covate da entrambi i genitori. Dopo 17 giorni i piccoli nascono e abbandonano il nido a 3-4 settimane.

A cura di Luca Barducci

Notizia stampata il 22 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali