www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Biscia dal collare


Si ringrazia il Dott. Fabrizio Befani per aver inviato foto e scheda

Ordine: Ophidia
Famiglia: Colubridae
Genere: Natrix
Specie: Natrix natrix
Nome comune: Biscia dal collare

Questa specie raggiunge mediamente i 120 cm di lunghezza, ma ci sono casi di esemplari che possono arrivare ai 200 cm. C’è dimorfismo sessuale in quanto le femmine sono più grandi dei maschi. In generale questo serpente è abbastanza grande, presenta pupilla rotonda, testa arrotondata e colorazione assai variabile. La maggior parte degli esemplari presenta posteriormente alla testa un collare di colore giallo bordato di nero. Il corpo è di colore verdastro, verde oliva-grigio o anche grigio metallico con delle macchiettature scure. La colorazione in ogni modo è molto variabile è può cambiare da regione a regione.
Habitat: la biscia dal collare è principalmente di abitudini diurne, frequenta aree umide anche se in Europa settentrionale è possibile trovarla in boschi completamente aridi, lungo le siepi e nei prati. È un’abile nuotatrice, caccia in acqua. Nel caso sia infastidita può fischiare e colpire con la bocca chiusa, raramente morde. Nel caso sia afferrata, scarica il contenuto fetido della ghiandola anale e può fingersi morta ribaltandosi sul dorso spalancando la bocca con la lingua penzolante. Principalmente si ciba di rane e rospi, ma nella sua dieta rientrano anche girini, pesci, tritoni, piccoli mammiferi e nidiacei.
Diffusione: presente in quasi tutta Europa; Scandinavia, Finlandia meridionale e Russia. E’ assente in alcune isole quali Irlanda, Baleari, Malta, Creta ed alcune Cicladi. Diffusa anche in Africa nordoccidentale, Asia orientale fino al Lago Baikal.

Dott. Fabrizio Befani
Naturalista


Notizia stampata il 18 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali