www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Scombro

Pesce Scombro

Caratteristiche generali

Diffusione: Oceani e Mari

Nome scientifico: Scomber scombrus

Lo Scombro detto anche Lacerto o Maccarello, vive nel Mediterraneo e nell'Atlantico in acque profonde, portandosi in superficie nella bella stagione; è comunissimo e forma branchi assai numerosi. Infatti, gli Sgombri hanno abitudini gregarie e migratorie, specie in epoca riproduttiva.
La riproduzione avviene da fine inverno a primavera in prossimità della costa. Lo Sgombro ha sessi separati e il termine del terzo anno di vita contraddistingue l'inizio della maturità sessuale.
Scomber scombrus si nutre principalmente di piccoli pesci (altro pesce azzurro, in particolare) e piccoli crostacei pelagici.
Le sue carni sono molto pregiate.
Gli scombri hanno grande importanza commerciale, e dopo le aringhe, i merluzzi e i salmoni sono probabilmente i pesci che più contribuiscono all'alimentazione umana. I principali centri di pesca della specie di questa famiglia sono la California e il Giappone.

Aspetto morfologico:

Lo Sgombro è un pesce di medie dimensioni dal corpo affusolato, fusiforme.Il muso è appuntito; le narici posteriori sono vicine agli occhi, non molto grandi e provvisti di una palpebra adiposa anteriore e posteriore con una fessura mediana libera. La bocca è grande e provvista di piccoli denti conici, presenti in serie unica, su entrambe le mascelle e nella parte interna sulle ossa interne della bocca (palato e vomere). Le squame sono piccole e non sempre delle stesse dimensioni e non è mai ben sviluppato il corsaletto. La pinna dorsale anteriore è formata da raggi duri e la posteriore da raggi molli e ben distanti tra loro. La pinna anale è contrapposta alla seconda pinna dorsale; posteriormente ad entrambe queste pinne sono presenti 5 pinnule. Sul peduncolo caudale (base dei lobi della pinna) sono presenti due carene laterali molto piccole. Le pinne pettorali, più lunghe delle ventrali, sono separate da un piccolo prolungamento (processo interpelvico). La linea laterale è presente ed è sinuosa. Caratteristica è l'assenza della vescica gassosa.La colorazione è simile alle altre specie pelagiche. Il dorso è verde-blu metallico, iridescente con linee scure ad andamento sinuoso che terminano subito al di sotto della linea laterale. I fianchi sono argentei e il ventre bianco. Non sono presenti macchie. L'accrescimento è rapido. A due anni, questa specie misura 20 cm. La lunghezza media degli individui mediterranei è di 18-30 cm. Lo sgombro può raggiungere eccezionalmente una lunghezza di 50 cm.

Pesce Scombro


Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali