www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Lamprima adolphinae

Lamprima adolphinae
Lamprima adolphinae (LUCANIDAE)

Classificazione:

Regno: Animale
Tipo: Artropodi
Classe: Insetti
Ordine: Coleotteri
Superfamiglia: Scarabaeoidea
Famiglia: Lucanidae
Genere: Lamprima
Specie: adolphinae

Caratteristiche:
Tra i Lucanidi, le specie appartenenti ai generi indoaustraliani Lamprima e Phalacrognathus rappresentano un’eccezione cromatica non indifferente. Chi infatti pensa ai cervi volanti rivestiti di colori sobri, dal marrone al nero, con qualche specie bizzosa rivestita d’arancio, difficilmente  non si stupirebbe di fronte ai rappresentanti dei suddetti generi, adorni di livree metalizzate degne delle più belle Cetonie. Lamprima adolphinae è, di norma, verde oliva metallico, ma non mancano esemplari violacei, rossi, quasi azzurri o verde smeraldo. Questi Lucanidi oltre naturalmente alla loro sgargiante livrea sono caratterizzati dal grande sviluppo delle mandibole nei maschi, e dalla forma di queste ultime, dentellate ed arcuate in un semicerchio che si prolunga verso l’alto. Le femmine, dai colori ugualmente splendidi, spesso più tendenti al rosso, hanno mandibole corte e poco sviluppate. Questi insetti, diffusi in natura in Indonesia e Papua Nuova Guinea, sono diurni e si nutrono su svariate infiorescenze, come quelle di Banksia. Le larve, bianche, melolontoidi, incurvate a “C”,  vivono nel legno marcio, ove compiono il proprio sviluppo in poco più di un anno. Simili a L. adolphinae sono L. aurata e L. tasmaniae.  In cattività le specie del genere Lamprima risultano robuste e facili da allevare, e sono negli anni divenute un popolare pets in Giappone. Vengono nutrite facilmente con frutta matura e speciali gelatine. Le femmine di norma depongono le uova nel legno bianco marcio e umido.

By Andrea Mangoni
www.oryctes.com


Notizia stampata il 19 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali