www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

SCARABEO RINOCERONTE

scarabeo rinoceronte
Scheda e fotografia inviata da: oryctes.com

Lo Scarabeo Rinoceronte (Oryctes nasicornis) è un esponente della grande famiglia degli Scarabaeidae. Appartiene alla tribù dei Dynastini, che comprende alcuni degli Insetti più grandi del pianeta, come il Dynastes hercules del centro e sud America che raggiunge i 140 mm di lunghezza. In questa specie è presente uno spiccato dimorfismo sessuale. L’esemplare della foto è un maschio, riconoscibile per il lungo corno cefalico che ha valso a questa specie il proprio nome comune. La femmina invece è priva del corno, e presenta sul capo solo un piccolo tubercolo piramidale. Lo Scarabeo Rinoceronte è uno dei più grossi Coleotteri europei, e può arrivare a misurare oltre 40 mm. La livrea delle elitre di questi Insetti è marrone castagna, mentre il capo ed il torace sono tendenzialmente più scuri. Gli adulti compaiono in maggio-giugno, e vivono fino alla fine di agosto. Durante questo periodo non si nutrono. Volano di notte, sovente attratti dai lampioni. Le femmine, dopo essersi acoppiate, depongono le loro uova nel materiale vegetale in decomposizione, in particolar modo nei tronchi fradici di latifoglie come Querce e Salici, oppure nei fasci di canne lasciate a marcire lungo i fossati. La larva, melolontoide, bianca, incurvata a “C”, con capo e zampette arancioni, può arrivare a misurare 80 mm. E’ dotata di forti mandibole con cui perfora il legno. In natura essa impiega oltre 3 anni per il proprio accrescimento, ed è spesso parassitata da alcune specie di vespe solitarie, come la Scolia. In cattività l’intero stadio larvale si può compiere in soli 10 mesi.

By Andrea Mangoni
www.oryctes.com

Notizia stampata il 20 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali