www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Snowshoe

Origine e storia:
Questa nuova razza è dovuta alla volontà di riunire in un solo gatto i points del Siamese e le zampe guantate del Birmano. È stata creata negli Stati Uniti da Dorothy Daugherty, allevatrice a Filadelfia, negli anni Sessanta, incrociando il Siamese e l’American Shorthair bicolore. Lo Snowshoe (scarpa di neve) evoca un forte Siamese, guantato di bianco. Riconosciuta dalla T.I.C.A. negli anni ottanta, e pur avendo conosciuto un certo successo negli Stati Uniti, resta una razza comunque rara.

Caratteristiche fisiche e generali:
La sua è una taglia media (il suo peso varia dai 2,5 ai 5,5 Kg); coniuga potenza, grazia ed eleganza. È più grande e più pesante del Siamese. È un gatto ben equilibrato, semiforeign, e che può essere idealmente inserito in un rettangolo; la sua groppa è leggermente più alta delle spalle, la schiena un po’ arcuata; l’ossatura è di tipo medio, la muscolatura possente, ma non massiccia. Presenta una testolina media, che forma quasi un triangolo equilatero, dai contorni leggermente arrotondati; la fronte è leggermente piatta, gli zigomi sono posizionati alti. Il muso è di buona lunghezza: né molto largo né appuntito né quadrato; non presenta pinch. Il naso è diritto, con una leggerissima curva all’inizio della fronte. Il mento è fermo. Le orecchie hanno una taglia che varia: da media a grande; larghe alla base, sono leggermente arrotondate alle punte, con pelame sparso. Gli occhi sono abbastanza grandi, ovali, a forma di noce, appena inclinati; sono separati dalla lunghezza di un occhio. Il colore è blu: il più intenso possibile. Ha un collo discretamente lungo. Le zampine sono proporzionate al corpo, l’ossatura e la muscolatura sono medie; i piedi sono ovali, anch’essi di taglia media. La lunghezza della coda è in proporzione a quella del corpo. Di uno spessore medio alla base, si assottiglia leggermente alla sua estremità. Il mantello dello Snowshoe è di pelliccia corta, spessa, brillante, aderente, il sottopelo è poco importante. Le sue principali caratteristiche rimangono queste: deve avere i colori classici del Siamese: seal, blu, cioccolato e lilla. Il colore delle estremità (points) deve contrastare bene con il colore del corpo che è sempre più chiaro. Gli occhi sono sempre blu. Presenta un disegno a V rovesciata sulla faccia e macchie bianche della punta delle zampe. Nell’ideale, dovrebbe avere sempre i quattro guanti regolari.

Carattere e comportamento:
Questo gatto dal carattere forte, estremamente vivace, è un buon cacciatore. Socievole, va d’accordo con i suoi simili e con i cani. Giocherellone, è un ottimo compagno per i bambini. È dolce e molto affettuoso con il suo padrone. Meno esigente del Siamese, è più chiacchierone dell’American Shorhair.

A cura di Eliana Turrisi


Notizia stampata il 22 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali