www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

AMERICAN SHETLAND

American Shetland

La Storia


Gli Stati Uniti possiedono molti tipi di pony grazie anche alle numerose importazioni di alcune razze europee, ma a parte i pony Moorland e Mountain non ci sono pony che potessero essere definiti autoctoni.

Grazie alla notevole attività di alcuni allevatori, circa 50 anni dopo l’importazione dei 75 pony shetland emersero due diverse razze basate appunto sullo Shetland: il pony delle Americhe e i famosissimi American Shetland. Tant’è che negli Stati Uniti ce ne sono ben 50.000 esemplari. I primi 75 Shetland furono importati nel 1885 da un certo Mr Eli Elliot e nel 1888 fu fondato L’American Shetland Pony Club.

Oggi il moderno Shetland Americano ha poco in comune con il piccolo pony delle isole, ma  è un elegante pony da tiro risultante dall’incrocio dello Shetland con pony Hackney e in seguito anche con arabi e con piccoli purosangue inglesi .

Questo pony però presenta molte somiglianze con l’Hackney , anche l’azione brillante ed elevata. Non c’è più il mantello folto e lanoso, anche se la coda e la criniera hanno mantenuto gli aspetti di foltezza primordiali. Gli arti sono più lunghi e sottili e l’altezza limite è di 117 cm .

La sua versatilità non ha limiti. Può gareggiare nelle classi del trotto per bagheri, si esibisce tirando carrozze a due ruote oppure nelle classi del trotto con i sulky.

Lo si considera anche adatto alla sella sia inglese che quella western.

Il tipo da caccia gareggia su un circuito ad ostacoli mentre altri vengono esibiti in rettangolo con ferri pesanti zoccoli non spuntati e coda sollevata.

 Caratteristiche morfologiche


Altezza: 116 cm

Testa: La testa e le orecchie di solito sono lunghe e il profilo è dritto. I caratteri tipici dei pony sono davvero pochi.

Garrese: abbastanza prominente contribuisce all’inclinazione della spalla

Coda: molto folta come la criniera

Zampe: la lunghezza delle zampe posteriori è stata molto aumentata dagli incroci con gli hackney gli arabi e i piccoli purosangue inglesi

Sottopancia: è abbastanza ampio anche se gli arti esili sono in proporzione troppo lunghi.

By Francesca Giraudo

Notizia stampata il 22 Sep 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali