www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

GALICENO

Storia della razza Galiceno


Il Galiceno era originario della Galizia, nella Spagna nord occidentale e fu introdotto negli Stati uniti durante gli anni ’50. Fu riconosciuto come razza nel 1958. Tipico di questa razza è il running walk..

La razza deriva dai primi cavalli che gli spagnoli portarono dall’isola di Hipaniola nel XVI secolo ed è molto influenzato da altre due razze: il Sorraia e il Garrano.

Questo pony nel Messico è alto circa 142 cm e nonostante venga considerato un pony è un cavallo a tutti gli effetti, sia nei caratteri che nelle proporzioni

Sono cavalli docili, intelligenti e versatili, tanto che sono adatti sia per cavalieri esperti che per i principianti. Sono per natura rapidi e agili e vengono utilizzati in prevalenza per lavorare nei ranch o per alcuni tipi di gare western come il cutting, ma anche per qualche gara di salto o attaccati ad un calesse.

Sono accettati tutti i colori tranne l’albino e il paint.

Caratteristiche morfologiche


Testa:  è armoniosa, e c’è una buona distanza tra gli occhi.

Orecchie: sono di medie dimensioni

Occhi: grandi ed espressivi

Muso: piccolo.

Collo: leggermente arcuato, ma ben attaccato al garrese

Garrese: prominente

Corpo: ben muscoloso

Groppa: è corta e dritta e l’attaccatura della coda è alta

Spalle: ben inclinate danno al cavallo un’ampia falcata

Piedi: forti e robusti

Coda e criniera: molto folte.

By Francesca Giraudo

Notizia stampata il 22 Sep 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali