www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Norsk Lundehund

Paese d’origine: Norvegia

Classificazione F.C.I.:
Gruppo 5 – cani di tipo spitz e tipo primitivo

Cenni storici ed origini della razza: origini del tutto simili a quelle dei due Norsk Elghund (il nero e il grigio). È il cane da alce norvegese. È una razza originaria della taiga, cioè delle immense foreste della Norvegia. Sono stati ritrovati dei reperti archeologici risalenti all’Età della pietra che mostrano degli scheletri fossili di cani simili agli attuali Norsks. Questi cani accompagnarono anche i vichinghi nei loro viaggi. Nel corso dei secoli sono sempre stati impiegati per la caccia al cervo, all’alce, al lupo e al capriolo.

Aspetto generale della razza: cane di tipo Spitz, di piccola taglia, rettangolare, soffice molto leggero; caratteristiche morfologiche differenti a seconda del sesso.

Carattere e cure: è una razza sveglia, energica e viva. Questo cane è un cacciatore instancabile. Possiede un grande istinto predatorio. Lavora sempre a testa alta per seguire le tracce olfattive, e quando avvistano la preda cominciano ad abbaiare insistentemente. Questo tipo di cane è robustissimo di salute e non danno mai problemi. Può vivere benissimo sia in casa che in giardino. È dolce, ma poco docile. È un predatore esuberante.

Standard:

Altezza:
dai 35 ai 38 cm al garrese per i maschi

             dai 32 ai 35 cm al garrese per le femmine.

Peso: maschi mediamente 7 kg

         femmine mediamente 6kg.

Tronco: rettangolare. Linea dorsale dritta. Groppa leggermente inclinata. Dorso forte. Petto lungo, di lunghezza media, relativamente ben disceso e spazioso, non deve avere forma a tonneau. Linea inferiore leggermente rialzata.

Testa e muso: testa netta, di larghezza media, a forma di cono. Cranio leggermente arrotondato con arcate sopracciliari prominenti. Stop pronunciato ma senza eccesso. Canna nasale leggermente convessa. Musello conico, di lunghezza media.

Tartufo: di colore scuro.

Denti: preferita articolazione a forbice, ma sono tollerati articolazioni a tenaglia e un modesto prognatismo della mandibola.

Collo: netto, di lunghezza media, molto forte, con un piccolo collare relativamente folto.

Occhi: leggermente obliqui e non prominenti. Iride bruno giallastra; pupille circondate da un alone scuro.

Orecchie: triangolari, di grandezza media, larghe alla base, portate dritte e molto mobili.

Arti: angolazioni non eccessive. Avambracci dritti. Piedi di forma ovale. Posteriore con posizione un poco serrata. Coscia muscolosa e forte. Grassella moderatamente angolata. Gamba muscolosa e forte.

Andatura: marcia leggera ed elastica. Un movimento rotativo esterno degli arti anteriori e un movimento un po’ serrato dei posteriori sono caratteristici della razza.

Muscolatura:
di ottimo sviluppo.

Coda: attaccatura alta, lunghezza media, ben guarnita di pelo, ma senza pennacchio. Portata sia ad anello, sia leggermente arrotolata sul dorso, sia pendente. L’estremità della coda non deve essere portata troppo alta al di sopra del dorso né ricadente su un fianco.

Pelo: denso e forte. Sottopelo dolce.

Colori ammessi: sempre combinato al bianco. Da fulvo a rosso; manto più o meno disseminato di peli dalle estremità nere; grigio; bianco con macchie scure.

Difetti più ricorrenti:
l’aggressività è un difetto da eliminazione. Ogni scarto da quanto sopra elencato deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità.

Federico Vinattieri


A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
cani da pastore e bovari
cani gruppo 1
cani pinscher, schnauzer, molossidi e bovari svizzeri
cani gruppo 2
cani terrier
cani gruppo 3
cani bassotti
cani gruppo 4
cani tipo spitz e tipo primitivo
cani gruppo 5
segugi e per pista di sangue
cani gruppo 6
cani da ferma
cani gruppo 7
cani da riporto, da cerca, da acqua
cani gruppo 8
cani da compagnia
cani gruppo 9
cani levrieri
cani gruppo 10
Notizia stampata il 22 Sep 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali