www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Australian Terrier

Australian Terrier

Caratteristiche generali

L'australian terrier, si dice che sia un ottimo cacciatore di topi. La razza non è molto popolare in Europa, forse perché non vi trova nessun impiego pratico, percui esso è finito col diventare uno dei tanti cani di lusso. Nonostante ciò è un cane di struttura leggera e abbastanza attivo.

Standard F.C.I

Testa
Coperta da un toupet di pelo soffice.

Regione craniale

Cranio: lungo, piatto, di larghezza moderata, ben pieno fra gli occhi. Leggero ma ben delineato.

Regione facciale
Tartufo: nero, di taglia media, si prolunga verso la canna nasale.
Canna nasale: deve essere forte e non sfuggente verso gli occhi.
Musello: forte e potente; la lunghezza è uguale a quella del cranio.
Labbra: nere, serrate, nette.
Mascelle/denti: forti, " temibili "; denti forti e ugualmente distanziati; articolazione a forbice.
Occhi: piccoli e ovali. Espressione vivace e colore bruno scuro. Ben distanziati e non prominenti.
Orecchie: piccole, erette, appuntite, ben portate. Moderatamente distanziate. Prive di peli lunghi. Sempre molto attente (tranne che nei soggetti di età inferiore a sei mesi).
collo: di buona lunghezza, leggermente convesso e forte. Si inserisce nelle spalle senza soluzioni di continuità.

Corpo
Lungo in rapporto alla taglia, costruito solidamente.
Dorso: linea del dorso orizzontale
Petto: di altezza e larghezza moderate, con costole ben cinturate. Pettorina molto sviluppata, con regione sternale piuttosto discesa .
Regione lombare: forte. Fianchi ben discesi.
Coda: accorciata, attaccata alta e portata dritta, ma mai sul dorso.

Arti
Anteriori: Gli anteriori, dotati di buona ossatura, sono dritti paralleli quando visti di fronte. Leggere frange fino ai metacarpi.
Metacarpo: solido, senza inclinazione.

Posteriori: Di lunghezza moderata. Visti da dietro, gli arti posteriori devono essere paralleli dai garretti fino ai piedi, non troppo aperti né troppo chiusi.
Coscia: forte e muscolosa.
Grassella: ben angolata.
Garretto: ben angolato e ben disceso.

Piedi: piccoli, rotondi, compatti, dotati di buoni cuscinetti. Dita ben serrate e moderatamente arcuate. Piedi non girati né all'interno né all'esterno. Unghie forti, di colore nero o scuro.

Andature: sciolte, franche, elastiche ed energiche. Visti di fronte, i movimenti degli anteriori avvengono senza costruzioni, senza lassità della spalla, del gomito o del polso. I posteriori danno una forte spinta; e il movimento della grassella e dei garretti è sciolto. In movimento visti da dietro, gli arti posteriori devono essere paralleli.

Manto
Pelo: il pelo comprende, sul corpo, un pelo di copertura ruvido, dritto e denso di circa 6 cm di lunghezza ed un sottopelo corto, di tessitura morbida. Il musello, le parti inferiori degli arti e dei piedi non hanno peli lunghi.
Colore
a) Blu, blu acciaio, o blu grigio scuro. Macchie focate intense (non sabbia) sulla faccia, le orecchie, la parte inferiore del corpo, la base degli arti, i piedi e attorno all'ano (tranne che nei cuccioli). Da ricercare il colore sostenuto e macchie nettamente definite. Macchie color carbone costituiscono un difetto. Il toupet è blu, argento o di un tono più chiaro del colore della testa.

b) Sabbia chiara o rossa ammessa con un toupet di un tono più chiaro. Qualsiasi pelo scuro o nero costituisce difetto.

c) Qualunque sia il colore dovranno essere penalizzate macchie bianche sul petto o sui piedi.

Taglia
Altezza al garrese
Maschi: circa 25 cm.  Femmine: un po' meno.
Maschi: circa 6, 5 kg. Femmine: su un po' meno

Difetti
Ogni scarto da quanto sopra deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità
I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.

Carattere

Il Terrier Australiano ha un carattere molto forte, è estremamente sfacciato e coraggioso pur essendo di taglia piccola. Possiede un'energia smisurata ed è molto fedele ed affettuoso nei confronti del suo padrone verso il quale si mostra sensibile e alquanto protettivo. Ha un'intelligenza straordinaria e grazie ad un'ottima vista e un eccellente udito risulta essere un magnifico cane da guardia: non ritarderà ad avvertire il suo padrone della presenza di un intruso con il suo vivace abbaio. Soddisfare il suo padrone è la sua primaria ambizione e imparerà con facilità i comandi che gli verranno insegnati: tra tutti i Terrier è il più facile da addestrare.
Ha l’abbaio facile ed è molto buono con i bambini a patto che non venga tormentato inutilmente.
E’ amichevole con gli altri cani e con gli altri animali domestici.
Visto la sua natura innata da cacciatore, sarà per lui difficile resistere ad inseguire piccole prede ed è quindi consigliato recintare completamente il proprio giardino in modo adeguato e stare molto attenti durante le passeggiate nei boschi o nei parchi.
Nei confronti degli estranei è diffidente e sospettoso. La cocciutaggine di fondo è quella classica dei Terrier, quindi andrà addestrato con costanza e senza scoraggiarsi in quanto tra i Terrier rimane comunque quello più facilmente addestrabile e obbediente. È sicuramente una razza molto economica da mantenere.



A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
cani da pastore e bovari
cani gruppo 1
cani pinscher, schnauzer, molossidi e bovari svizzeri
cani gruppo 2
cani terrier
cani gruppo 3
cani bassotti
cani gruppo 4
cani tipo spitz e tipo primitivo
cani gruppo 5
segugi e per pista di sangue
cani gruppo 6
cani da ferma
cani gruppo 7
cani da riporto, da cerca, da acqua
cani gruppo 8
cani da compagnia
cani gruppo 9
cani levrieri
cani gruppo 10
Notizia stampata il 20 Nov 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali