www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Pastore dell'Asia centrale

Pastore Asia Centrale
Pastore dell'Asia centrale ( foto www.pedigreedatabase.com )

Gruppo: cani di tipo Pinscher e Schnauzer / molossoidi e cani bovari svizzeri.
Sezione: Molossoidi -tipo cane da Montagna.

Origine e storia

Narra la leggenda che un giorno Allah incontro' il cane centroasiatico e gli disse: "Sarai l'amico dell'uomo fino alla fine dei tuoi giorni nella gioia e nel dolore, e dovrai custodire la sua casa e gli animali". E anche adesso nel Turkmenistan alla nascita dei cuccioli i pastori cercano quello con la macchia sulla fronte e dicono: "E' mandato da Allah".
La storia di questa razza è molto antica, risalente, probabilmente, al IV sec. a.C.
Nell'antica citta' di Altin - Depe (fine III secolo a.C.) sono state rinvenute sculture in terracotta di cani con orecchie e coda amputate, anche su alcune coppe d'argento di quell'epoca trovate nel nord dell'Afghanistan sono riportate figure di tali cani.

La versione più accreditata sulla sua origine è che il centroasiatico discenda dal mitico molosso del Tibet, padre di tutti i molossoidi ma come dicono in Turkmenistan: "La verita' sull'origine del centroasiatico la conosce solo Allah".
Certo è che questa razza ha mantenuto fino ad oggi le sue originali caratteristiche essendo una delle poche razze non ancora manipolate dall'uomo per scopi umani strettamente connessi alla sua originaria funzione.
Le sconfinate steppe dell'Asia Centrale, in un territorio che oggi comprende geograficamente gli stati del Kazakistan, dell'Uzbekistan, del Turkmenistan, del Kirgizistan fino agli aspri rilievi del Pamir, ai confini con l'Afghanistan e la Cina sono i territori d'origine del mittelasiatico.

Aspetto generale

Cane di taglia superiore alla media, rustico e molto robusto. La sua testa è grande e armonica nell’insieme. La sua struttura è ben proporzionata e di giusti rapporti tra testa, arti e tronco. La sua costruzione è armonica. Cane dall’espressione gentile.

Carattere

E' una razza che è sempre stata adibita alla guardia e non alla guida del gregge. Attualmente, come in antichità, la naturale applicazione di questa razza è la guardia e la difesa. È un cane che si rivela piuttosto reattivo, vigile e alquanto aggressivo. Si dimostra talvolta mordace. Queste caratteristiche comportamentali non vanno mai e poi mai esasperate con l’addestramento, per non trovarsi a complicazioni spiacevoli. È una razza di incredibile rusticità e resistenza. Non ha nessuna difficoltà a sopportare climi freddi e temperature molto rigide. È sempre consigliabile tenerlo all’aria aperta il più possibile, mai trascurando i frequenti contatti con il proprietario. 

Pagina: 1 - 2



A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
cani da pastore e bovari
cani gruppo 1
cani pinscher, schnauzer, molossidi e bovari svizzeri
cani gruppo 2
cani terrier
cani gruppo 3
cani bassotti
cani gruppo 4
cani tipo spitz e tipo primitivo
cani gruppo 5
segugi e per pista di sangue
cani gruppo 6
cani da ferma
cani gruppo 7
cani da riporto, da cerca, da acqua
cani gruppo 8
cani da compagnia
cani gruppo 9
cani levrieri
cani gruppo 10
Notizia stampata il 26 Feb 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali