www.animalinelmondo.com
il portale al servizio degli animali

Basenji

Basenji

Origine e storia

Origini: Africa Centrale.
Patrocinio: Inghilterra.
Impiego: Cane da caccia, compagnia.

Le origini della razza basenji si perde nella notte dei tempi, sono stati ritrovati raffigurati in scene di caccia in grotte preistoriche in Africa, numerosissimi sono i reperti nell'Antico Egitto. Rimasti isolati con le popolazioni cacciatrici del Centro Africa furono riscoperti a fine ottocento dagli esploratori inglesi. Attualmente sono conosciutissimi negli Stati Uniti. In Europa sono apprezzatissimi cani da compagnia soprattutto nei paesi del Nord mentre in Italia iniziano a non essere più una rarità.

Caratteristiche fisiche

Di taglia media a pelo corto e setoso sono cani veloci nella crescita e senza alcun problema di salute. Pulitissimi, non abbaiano ma emettono suoni unici solo per comunicare stati d'animo particolari. Esistono fulvi, tricolori neri, tigrati e neri : in tutte le colorazioni devono avere estremità delle zampe e della coda, portata arricciolta strettamente sulla schiena, bianche. In Italia attualmente ci sono solo le prime due colorazioni.

ASPETTO GENERALE
Costruzione leggera, ossatura fine, aspetto aristocratico, alto sulle zampe in rapporto alla lunghezza del corpo sempre in equilibrio, vispo ed intelligente. Testa rugosa, con orecchie dritte, fieramente portata su un collo ben tornito. Petto ben disceso con linea inferiore che si prolunga in un fianco ben marcato. Coda arrotolata in un boccolo serrato, presenta l'immagine di un cane ben proporzionato che ha la grazia di una gazzella.
PROPORZIONI IMPORTANTI:

La distanza dall'occipite allo stop è leggermente maggiore di quella che va dallo stop alla punta del naso.
COMPORTAMENTO / TEMPERAMENTO:

Non abbaia ma non è muto. Il suo verso è molto particolare, tra quello dell'anatra e il canto dello yodel. Estremamente pulito. Intelligente, indipendente, ma molto affettuoso ed attivo, può essere diffidente con gli sconosciuti.

TESTA
Le rughe fini e abbondanti appaiono sulla fronte quando il cane drizza le orecchie; Le rughe ai lati della testa sono auspicabili ma non devono essere esagerate al punto di formare una pelle cadente. Le rughe si notano di più nei cuccioli, ma sono meno percepibili nei soggetti tricolori, a causa della mancanza di parti ombrate.
Cranio: Testa piatta, ben cesellata, di larghezza media, che va assottigliandosi verso il naso, con uno stop leggero. La linea laterale del cranio va a restringersi gradualmente verso la bocca, donando un aspetto netto alle guance.

REGIONE FACCIALE
Naso : Il tartufo nero è preferibile.
Mascelle/Denti: Le mascelle sono forti e presentano una chiusura perfetta a cesoia, regolare e completa, vale a dire gli incisivi superiori ricoprono gli inferiori in un contatto stretto e sono impiantati ben squadrati in rapporto alle mascelle.
Occhi : Scuri, a forma di mandorla, disposti obliquamente, danno un'espressione lontana ed impenetrabile.
Orecchie : Piccole, appuntite, dritte e leggermente incappucciate, di tessitura fine, attaccate ben in avanti sulla sommità della testa, la cima delle orecchie è più vicina dal centro del cranio che dal bordo esterno della base.

COLLO
Forte di buona lunghezza, senza spessore eccessivo, ben tornito nel suo profilo superiore e molto pieno alla base della gola con una curva graziosa che accentua la grazia del profilo. Il collo, che s'inserisce bene nelle spalle, dona alla testa un portamento altero.

CORPO
Ben proporzionato; il dorso è corto e dritto. I fianchi sono ben cerchiati, ovali. Zona lombare corta. Il petto discende bene nella regione dello sterno e la linea inferiore rimonta per fondersi nel fianco ben delineato.

Coda:Attaccata alta; arrotolata sopra alla natica supera l'attaccatura, facendo sembrare la parte posteriore lunga ed elegante. La coda s'arrotola in un ricciolo stretto, sopra la colonna vertebrale e si appoggia contro la groppa formando un boccolo semplice o doppio.

ARTI
Arti anteriori: spalle molto oblique, muscolose ma non cariche. Gomiti aderenti al corpo. Visti da davanti, i gomiti sono allineati sulle costole e gli arti anteriori devono discendere in linea dritta fino al suolo, formando un anteriore di larghezza media. Gli arti anteriori sono perfettamente in appiombo, con ossatura fine e lunga degli avambracci. Metacarpi di buona lunghezza, dritti e flessibili.
Arti posteriori: forti e muscolosi; garretti ben discesi, non aperti né chiusi. Gambe lunghe; grassella moderatamente angolata.

PIEDI
Piccoli, stretti e compatti; cuscinetti spessi; dita ben arcuate; unghie corte.

ANDATURA
Gli arti si portano dritti davanti, in un movimento di grande ampiezza, facile, vivo e cadenzato.

PELO
Corto, lucente e fitto, molto fine. Pelle molto soffice.

COLORE
Nero puro e bianco, rosso e bianco, nero e focato e bianco con " pastiglia " al di sotto degli occhi e maschera focata fulva e bianco;
tigrato : strisce nere su fondo rosso, più definite sono le striature, meglio è.
Piedi, petto ed estremità della coda bianchi. Facoltativi arti bianchi, lista e collare bianco.
Basenji rossi e Basenji tricolore nella prima cornice, Basenji bianco-nero e Basenji tigrato nella seconda

TAGLIA
Altezza al garrese
Maschi: Da 41 a 43 cm.
Femmine: da 38 a 41 cm.
PESO:

Maschi: da 10 a 12 kg.
Femmine: da 9 a 10 kg.

DIFETTI
Ogni scarto da quanto sopra deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità e all'effetto che può avere sulla salute e il benessere del cane.
Qualunque cane che manifesti anomalie fisiche o caratteriali deve essere squalificato.

N.B. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.

Carattere e comportamento

I basenji non sono cani adatti a tutti. Sono molto curiosi e trattano l'uomo come un amico, non in modo sottomesso. La loro curiosità li può rendere a volte disubbidienti ma sono dolci con bambini e possono convivere con altri animali se abituati fin da piccoli. Adorano condividere ogni esperienza di vita familiare ma non tolerano molto la solitudine...si annoiano. Adatti a famiglie numerose, con altri animali o con un piccolo giardino o che possono dedicargli molto tempo. Sconsigliati a chi vuole un cane ubbidiente e calmo.



A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
cani da pastore e bovari
cani gruppo 1
cani pinscher, schnauzer, molossidi e bovari svizzeri
cani gruppo 2
cani terrier
cani gruppo 3
cani bassotti
cani gruppo 4
cani tipo spitz e tipo primitivo
cani gruppo 5
segugi e per pista di sangue
cani gruppo 6
cani da ferma
cani gruppo 7
cani da riporto, da cerca, da acqua
cani gruppo 8
cani da compagnia
cani gruppo 9
cani levrieri
cani gruppo 10
Notizia stampata il 29 Jun 2017 su www.animalinelmondo.com il portale al servizio degli animali